Orrore a Roma: immigrati a bordo di Panda rossa rapiscono donna e la stuprano tutta la notte. Boldrini dove sei?

Condivisione sui social networks
loading…


Una notte di orrore a Roma: rapita e stuprata dal branco

Due stranieri hanno costretto la 44enne a salire su una Panda rossa e l’hanno pestata e violentata per tutta la notte

Stava aspettando il bus notturno alla fermata di Rebibbia, come sempre dopo il lavoro. Ma due stranieri l’hanno avvicinata con la scusa di chiedere informazioni, le hanno puntato un coltello addosso e l’hanno costretta a salire su una Panda rossa. Poi hanno abusato di lei ripetutamente e infine l’hanno scaricata in strada.

È la notte di orrore che ha vissuto una 44enne a Roma e che racconta oggi il Messaggero. Attorno all’una di notte, la donna è stata rapita da due uomini - ora ricercati - che l’hanno portata sotto un cavalcavia in una zona isolata non lontana dal casello dell’A1 a Guidonia. Qui - racconta la vittima - c’erano altri due stranieri ad aspettarli. I quattro l’hanno presa a morsi, picchiata e minacciata con un coccio di bottiglia. Poi a turno l’hanno violentata brutalmente, per poi lasciala in strada.

loading…



A chiamare i soccorsi è stata proprio lei, ancora scossa. Al 113 ha raccontato l’orrore subìto. Li ha descritti come indiani, sui 30 anni. Uno di loro, il primo che l’ha approcciata, pare fosse sotto effetto di alcool o droga. “Avevo paura che mi avrebbero ammazzata”, ha raccontato la donna ai soccoritori.

 

loading…



 

loading...