Orrore a Roma: profughi mostrano genitali a bambine di 13 anni, residenti scendono in strada per linciarli

Condivisione sui social networks
loading…


Orrore a Roma: profughi mostrano genitali a bambine di 13 anni, residenti scendono in strada per linciarli

Ieri sera è accaduto ciò che già è successo nel quartiere di Tiburtino III, che temevamo potesse riaccadere e che volevamo scongiurare chiudendo l’illegale centro d’accoglienza di via del Frantoio: due bambine di 13 anni sono state molestate da due immigrati ospiti del MISNA (Minori Stranieri Non Accompagnati) di via di Venafro (a soli 200 metri dal centro di via del Frantoio) che hanno mostrato loro le parti intime.
I residenti sono scesi in strada e si è rischiato il linciaggio.

loading…


La misura è colma, il quartiere è abbandonato a sé stesso dalle istituzioni. Il centro d’accoglienza crea problemi di ordine sociale (come la chiusura della scuola elementare).
Le borgate non possono essere la pattumiera di #Roma.

Non servono altri commenti, serve che l’amministrazione intervenga, subito!

loading…


Navigando sul sito TG Quotidiano acconsenti all'utilizzo dei cookie Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

loading...